Filoweb.it

Rockwell B-1 Lancer

FB TW G+ whatsapp RSS FEED News letter

Rockwell B-1 Lancer

Origine:USA
Motori:4 turboventola General Electric F101-GE-102 con postbruciatore e spinta da 65 a 137 kN ciascuno
Prestazioni:Velocità massima 1,2 Ma (1480 km/h in quota). Autonomia 11998km. Raggio di azione 5543km. Tangenza 18000m
Armamento:Bombe caduta libera: Mk 82 da 500 lb, Mk 83 da 1000 lb. Bombe a grappolo: CBU-87, CBU- 89, 30 CBU-97, CBU-103, CBU-104, CBU-105. Bombe a guida GPS: GBU-31 JDAM, GBU-38 JDAM, GBU-39. Bombe nucleari: B61, B83. Mine navali: Mk 62, Mk 65. Missili aria superficie: AGM- 154 JSOW, AGM-158 JASSM, SRAM
Ruolo:Attacco, Bombardamento , Antinave

Descrizione: Il Rockwell B-1 Lancer è l'ultimo dei bombardieri americani della guerra fredda ed è stato inizialmente sviluppato come bombardiere da Mach 2 ad alta quota e ridotta segnatura radar (circa un decimo di quella del B-52); poi è stato riprogettato nella convinzione che i bombardieri ad alta quota fossero diventati impraticabili contro le difese dell'Unione Sovietica, passando alla missione della penetrazione a bassa quota e velocità transoniche. Con la sua autonomia elevata e la capacità di trasportare fino a 40 tonnellate teoriche di carico, esso è stato reso un bombardiere strategico per missioni di interdizione. Il suo principale problema, oltre alla difficoltà di messa a punto dell'impiantistica, è stata la necessità di diminuire le distanze di lancio rispetto al bersaglio, dato che i missili a lunga gittata ALCM sono stati dati in carico ai più vecchi B-52. Per i B-1B sono disponibili solo gli SRAM e le bombe a caduta libera.
Il progetto del B-1 nacque in risposta al requisito Advanced Manned Strategic Aircraft (AMSA) emesso dall'USAF nel 1965 per sostituire il Boeing B-52 Stratofortress. Dopo varie incertezze, soprattutto dovute alla perplessità che dei bombardieri potessero ancora contribuire al dispiegamento delle forze nucleari accanto a ICBM e SLBM, nel 1970 venne assegnato alla Rockwell International per l'avvio del programma, ora ufficialmente battezzato B-1A. Ai tre prototipi costruiti nel 1974 se ne aggiunse un quarto nel 1976. A quell'epoca, l'USAF era intenzionata a mettere in linea col SAC (Strategic Air Command) ben 240 velivoli. Nel 1977 il Presidente Carter decise di cancellare il progetto del B-1A, puntando piuttosto sui nuovi missili cruise lanciati da velivoli (ALCM), nella fattispecie dai B-52. Con la salita alla Casa Bianca di Ronald Reagan, si ebbe una nuova corsa agli armamenti, dovuta ad una serie di iniziative comuniste (Angola nel 1975, invasione sovietica dell'Afghanistan nel 1979), nonché allo svilupparsi di aree di crisi impreviste (Iran). Di fatto il solo B-52 sembrava inadeguato a fornire una risposta in aree di crisi lontane. Inoltre veniva data una nuova enfasi agli armamenti convenzionali, poiché le armi nucleari da sole non potevano risolvere crisi di carattere regionale, come già la guerra di Corea e del Vietnam avevano dimostrato. Nel 1981 quindi si passò ad uno studio di possibili piattaforme da immettere in servizio entro gli anni novanta. Scartata una variante dell'FB-111, ci si concentrò su una versione evoluta del B-1A. Ritenendo (probabilmente a torto) che le difese sovietiche incentrate su nuove piattaforme AWACS e MiG-31 "Foxhound" fossero impenetrabili ad alta quota, prese piede l'idea di usare l'aereo della Rockwell International per penetrazioni a bassa quota (circa 60 m) ed altra velocità (Mach 0,9). A questo, andavano aggiunte caratteristiche di "invisibilità" ("stealthness") assai spinte, per rendere complicata l'individuazione del bombardiere. Questa nuova evoluzione venne denominata B-1B.
Di fatto, il B-1B è solo esternamente simile al B-1A. La sua sezione radar equivalente (RCS) è pari a 1/100 di quella del bombardiere cancellato da Carter nel 1977. Pur restando la configurazione con ali a geometria variabile, esse furono studiate per il volo a bassissima quota. Ugualmente, le prese d'aria dei motori furono rese fisse, a tutto vantaggio di una minore visibilità radar ma a discapito delle prestazioni velocistiche, che in quota scendevano a "soli" Mach 1,25.
La produzione di 100 velivoli iniziò nel 1984, e il primo B-1B di serie arrivò alla Dyess AFB l'anno successivo. Il costo unitario è stato calcolato in 283,1 milioni di dollari.
Il B-1B ha sofferto di numerosi problemi che gli hanno attirato pesanti critiche.
Gran parte di questi problemi sono tipici degli aerei appena entrati in servizio, e di fatto sono stati risolti nel tempo.
Per altri, invece, la soluzione non è stata altrettanto rapida né semplice.
Ad esempio, la stiva posteriore ha manifestato problemi aerodinamici nella separazione dei carichi bellici, tanto che per molti anni è stata utilizzata solo per alloggiare un serbatoio aggiuntivo di carburante.
Ma i problemi più grandi sono venuti proprio dalla suite di protezione elettronica: i potenti apparati di contromisure interferivano tra loro e con il sistema radar di navigazione e attacco.
A causa di questo grave inconveniente, per molti anni al B-1B non è stato consentito di prendere parte a missioni operative reali, mentre una serie di programmi rivolti a ripristinare la piena efficienza del sistema avionico sono miseramente falliti.
Si è verificata quindi una situazione decisamente sconcertante: l'USAF, visti i problemi del B-1B, decise di mantenere in servizio il B-52, e di sviluppare un nuovo bombardiere, il B-2, che avrebbe dovuto sostituire gli uni e gli altri.
Nel frattempo, i B-52 avrebbero continuato a farsi carico delle missioni di bombardamento convenzionale, mentre i B-1B sarebbero stati “titolari” delle (molto improbabili) missioni di ritorsione nucleare.
Per il bombardamento nucleare, però, i B-1B non potevano utilizzare i missili Cruise ALCM: poiché i B-52 erano già omologati all'impiego degli ALCM, per effetto dei trattati di limitazione delle armi strategiche l'USAF non poteva omologare anche i B-1B, che pertanto non ricevettero mai le predisposizioni necessarie a impiegare quel tipo di armi.
Ciò nonostante, ai B-1B restavano pur sempre i potenti missili nucleari SRAM, oltre alle normali bombe nucleari.
I missili SRAM, però, rivelarono un problema di sicurezza nella testata nucleare, e pertanto sono stati tutti ritirati dal servizio!
Restavano le bombe nucleari... ma sganciare una bomba nucleare strategica (e quindi di potenza molto elevata) con una missione di penetrazione a bassissima quota, equivale a un suicidio, giacchè il velivolo non riuscirebbe ad allontanarsi abbastanza prima dell'esplosione!
Disperata per questo stato di cose, l'USAF prese in odio il B-1B e cercò con ogni mezzo di disfarsene e di radiarlo prematuramente.
Solo a partire dalla seconda metà degli anni novanta, i problemi di avionica del B-1B hanno iniziato a trovare soluzione, ed il velivolo è stato gradatamente omologato all'impiego di armamento convenzionale. Anche i problemi di separazione dei carichi dalla stiva posteriore sono stati risolti.
Grazie a questi interventi, il B-1B è stato dapprima omologato al trasporto delle bombe cluster tipo TMD, poi di quelle a guida GPS JDAM, ed infine sono stati integrati WCMD, JSOW e JASSM. Ovviamente il velivolo è compatibile con le normali bombe “stupide”.
Si noti che il B-1B può trasportare ben 24 JDAM e lanciarle contemporaneamente contro altrettanti bersagli.

Tutto ciò ha consentito al B-1B, grande assente nella campagna di liberazione del Kuwait nel 1991, di poter finalmente prendere parte ad operazioni belliche reali: la prima occasione è venuta nel 1998, quando i Lancer effettuarono alcune missioni di bombardamento nel corso dell'Operazione Desert Fox contro l'Irak.
Nel 1999 fu la volta dell'Operazione Allied Force contro la Serbia, nel corso della quale i B-1B effettuarono oltre un centinaio di missioni di bombardamento.
Successivamente il bombardiere è stato impiegato sia in Afghanistan (Operazione Enduring Freedom, 2001) che nell'invasione dell'Irak nel 2003. In quest'ultima occasione i Lancer hanno sganciato ben 2.100 bombe JDAM.
    Gallery
FB TW G+ whatsapp RSS FEED News letter

filoweb.it è il sito personale di Filippo Brunelli
(c) 2017 Filippo Brunelli
Le immagini ed i testi contenuti nel sito sono di proprietà di Filippo Brunelli salvo diversamente indicato.
L'uso delle immagini e del testo è gratuito per uso personale ed è subbordinato alla citazione della fonte.
Brunelli Filippo declina ogni responsabilità per l'uso che viene fatto delle informazioni presenti nel sito.
Filoweb.it aereo: Rockwell B-1 Lancer - Origine: USA Motori: 4 turboventola General Electric F101-GE-102 con postbruciatore e spinta da 65 a 137 kN ciascuno Prestazioni: Velocità massima 1,2 Ma (1480 km/h in quota). Autonomia 11998km. Raggio di azione 5543km. Tangenza 18000m Armamento: Bombe caduta libera: Mk 82 da 500 lb, Mk 83 da 1000 lb. Bombe a grappolo: CBU-87, CBU- 89, 30 CBU-97, CBU-103, CBU-104, CBU-105. Bombe a guida GPS: GBU-31 JDAM, GBU-38 JDAM, GBU-39. Bombe nucleari: B61, B83. Mine navali: Mk 62, Mk 65. Missili aria superficie: AGM- 154 JSOW, AGM-158 JASSM, SRAM Ruolo:Attacco, Bombardamento , Antinave, Filoweb.it aereo: Rockwell B-1 Lancer - Origine: USA Motori: 4 turboventola General Electric F101-GE-102 con postbruciatore e spinta da 65 a 137 kN ciascuno Prestazioni: Velocità massima 1,2 Ma (1480 km/h in quota). Autonomia 11998km. Raggio di azione 5543km. Tangenza 18000m Armamento: Bombe caduta libera: Mk 82 da 500 lb, Mk 83 da 1000 lb. Bombe a grappolo: CBU-87, CBU- 89, 30 CBU-97, CBU-103, CBU-104, CBU-105. Bombe a guida GPS: GBU-31 JDAM, GBU-38 JDAM, GBU-39. Bombe nucleari: B61, B83. Mine navali: Mk 62, Mk 65. Missili aria superficie: AGM- 154 JSOW, AGM-158 JASSM, SRAM Ruolo:Attacco, Bombardamento , Antinave, Filoweb.it aereo: Rockwell B-1 Lancer - Origine: USA Motori: 4 turboventola General Electric F101-GE-102 con postbruciatore e spinta da 65 a 137 kN ciascuno Prestazioni: Velocità massima 1,2 Ma (1480 km/h in quota). Autonomia 11998km. Raggio di azione 5543km. Tangenza 18000m Armamento: Bombe caduta libera: Mk 82 da 500 lb, Mk 83 da 1000 lb. Bombe a grappolo: CBU-87, CBU- 89, 30 CBU-97, CBU-103, CBU-104, CBU-105. Bombe a guida GPS: GBU-31 JDAM, GBU-38 JDAM, GBU-39. Bombe nucleari: B61, B83. Mine navali: Mk 62, Mk 65. Missili aria superficie: AGM- 154 JSOW, AGM-158 JASSM, SRAM Ruolo:Attacco, Bombardamento , Antinave, Filoweb.it aereo: Rockwell B-1 Lancer - Origine: USA Motori: 4 turboventola General Electric F101-GE-102 con postbruciatore e spinta da 65 a 137 kN ciascuno Prestazioni: Velocità massima 1,2 Ma (1480 km/h in quota). Autonomia 11998km. Raggio di azione 5543km. Tangenza 18000m Armamento: Bombe caduta libera: Mk 82 da 500 lb, Mk 83 da 1000 lb. Bombe a grappolo: CBU-87, CBU- 89, 30 CBU-97, CBU-103, CBU-104, CBU-105. Bombe a guida GPS: GBU-31 JDAM, GBU-38 JDAM, GBU-39. Bombe nucleari: B61, B83. Mine navali: Mk 62, Mk 65. Missili aria superficie: AGM- 154 JSOW, AGM-158 JASSM, SRAM Ruolo:Attacco, Bombardamento , Antinave, Filoweb.it aereo: Rockwell B-1 Lancer - Origine: USA Motori: 4 turboventola General Electric F101-GE-102 con postbruciatore e spinta da 65 a 137 kN ciascuno Prestazioni: Velocità massima 1,2 Ma (1480 km/h in quota). Autonomia 11998km. Raggio di azione 5543km. Tangenza 18000m Armamento: Bombe caduta libera: Mk 82 da 500 lb, Mk 83 da 1000 lb. Bombe a grappolo: CBU-87, CBU- 89, 30 CBU-97, CBU-103, CBU-104, CBU-105. Bombe a guida GPS: GBU-31 JDAM, GBU-38 JDAM, GBU-39. Bombe nucleari: B61, B83. Mine navali: Mk 62, Mk 65. Missili aria superficie: AGM- 154 JSOW, AGM-158 JASSM, SRAM Ruolo:Attacco, Bombardamento , Antinave, Filoweb.it aereo: Rockwell B-1 Lancer - Origine: USA Motori: 4 turboventola General Electric F101-GE-102 con postbruciatore e spinta da 65 a 137 kN ciascuno Prestazioni: Velocità massima 1,2 Ma (1480 km/h in quota). Autonomia 11998km. Raggio di azione 5543km. Tangenza 18000m Armamento: Bombe caduta libera: Mk 82 da 500 lb, Mk 83 da 1000 lb. Bombe a grappolo: CBU-87, CBU- 89, 30 CBU-97, CBU-103, CBU-104, CBU-105. Bombe a guida GPS: GBU-31 JDAM, GBU-38 JDAM, GBU-39. Bombe nucleari: B61, B83. Mine navali: Mk 62, Mk 65. Missili aria superficie: AGM- 154 JSOW, AGM-158 JASSM, SRAM Ruolo:Attacco, Bombardamento , Antinave, Filoweb.it aereo: Rockwell B-1 Lancer - Origine: USA Motori: 4 turboventola General Electric F101-GE-102 con postbruciatore e spinta da 65 a 137 kN ciascuno Prestazioni: Velocità massima 1,2 Ma (1480 km/h in quota). Autonomia 11998km. Raggio di azione 5543km. Tangenza 18000m Armamento: Bombe caduta libera: Mk 82 da 500 lb, Mk 83 da 1000 lb. Bombe a grappolo: CBU-87, CBU- 89, 30 CBU-97, CBU-103, CBU-104, CBU-105. Bombe a guida GPS: GBU-31 JDAM, GBU-38 JDAM, GBU-39. Bombe nucleari: B61, B83. Mine navali: Mk 62, Mk 65. Missili aria superficie: AGM- 154 JSOW, AGM-158 JASSM, SRAM Ruolo:Attacco, Bombardamento , Antinave, Filoweb.it aereo: Rockwell B-1 Lancer - Origine: USA Motori: 4 turboventola General Electric F101-GE-102 con postbruciatore e spinta da 65 a 137 kN ciascuno Prestazioni: Velocità massima 1,2 Ma (1480 km/h in quota). Autonomia 11998km. Raggio di azione 5543km. Tangenza 18000m Armamento: Bombe caduta libera: Mk 82 da 500 lb, Mk 83 da 1000 lb. Bombe a grappolo: CBU-87, CBU- 89, 30 CBU-97, CBU-103, CBU-104, CBU-105. Bombe a guida GPS: GBU-31 JDAM, GBU-38 JDAM, GBU-39. Bombe nucleari: B61, B83. Mine navali: Mk 62, Mk 65. Missili aria superficie: AGM- 154 JSOW, AGM-158 JASSM, SRAM Ruolo:Attacco, Bombardamento , Antinave, Filoweb.it aereo: Rockwell B-1 Lancer - Origine: USA Motori: 4 turboventola General Electric F101-GE-102 con postbruciatore e spinta da 65 a 137 kN ciascuno Prestazioni: Velocità massima 1,2 Ma (1480 km/h in quota). Autonomia 11998km. Raggio di azione 5543km. Tangenza 18000m Armamento: Bombe caduta libera: Mk 82 da 500 lb, Mk 83 da 1000 lb. Bombe a grappolo: CBU-87, CBU- 89, 30 CBU-97, CBU-103, CBU-104, CBU-105. Bombe a guida GPS: GBU-31 JDAM, GBU-38 JDAM, GBU-39. Bombe nucleari: B61, B83. Mine navali: Mk 62, Mk 65. Missili aria superficie: AGM- 154 JSOW, AGM-158 JASSM, SRAM Ruolo:Attacco, Bombardamento , Antinave, Filoweb.it aereo: Rockwell B-1 Lancer - Origine: USA Motori: 4 turboventola General Electric F101-GE-102 con postbruciatore e spinta da 65 a 137 kN ciascuno Prestazioni: Velocità massima 1,2 Ma (1480 km/h in quota). Autonomia 11998km. Raggio di azione 5543km. Tangenza 18000m Armamento: Bombe caduta libera: Mk 82 da 500 lb, Mk 83 da 1000 lb. Bombe a grappolo: CBU-87, CBU- 89, 30 CBU-97, CBU-103, CBU-104, CBU-105. Bombe a guida GPS: GBU-31 JDAM, GBU-38 JDAM, GBU-39. Bombe nucleari: B61, B83. Mine navali: Mk 62, Mk 65. Missili aria superficie: AGM- 154 JSOW, AGM-158 JASSM, SRAM Ruolo:Attacco, Bombardamento , Antinave, Filoweb.it aereo: Rockwell B-1 Lancer - Origine: USA Motori: 4 turboventola General Electric F101-GE-102 con postbruciatore e spinta da 65 a 137 kN ciascuno Prestazioni: Velocità massima 1,2 Ma (1480 km/h in quota). Autonomia 11998km. Raggio di azione 5543km. Tangenza 18000m Armamento: Bombe caduta libera: Mk 82 da 500 lb, Mk 83 da 1000 lb. Bombe a grappolo: CBU-87, CBU- 89, 30 CBU-97, CBU-103, CBU-104, CBU-105. Bombe a guida GPS: GBU-31 JDAM, GBU-38 JDAM, GBU-39. Bombe nucleari: B61, B83. Mine navali: Mk 62, Mk 65. Missili aria superficie: AGM- 154 JSOW, AGM-158 JASSM, SRAM Ruolo:Attacco, Bombardamento , Antinave, Filoweb.it aereo: Rockwell B-1 Lancer - Origine: USA Motori: 4 turboventola General Electric F101-GE-102 con postbruciatore e spinta da 65 a 137 kN ciascuno Prestazioni: Velocità massima 1,2 Ma (1480 km/h in quota). Autonomia 11998km. Raggio di azione 5543km. Tangenza 18000m Armamento: Bombe caduta libera: Mk 82 da 500 lb, Mk 83 da 1000 lb. Bombe a grappolo: CBU-87, CBU- 89, 30 CBU-97, CBU-103, CBU-104, CBU-105. Bombe a guida GPS: GBU-31 JDAM, GBU-38 JDAM, GBU-39. Bombe nucleari: B61, B83. Mine navali: Mk 62, Mk 65. Missili aria superficie: AGM- 154 JSOW, AGM-158 JASSM, SRAM Ruolo:Attacco, Bombardamento , Antinave, Filoweb.it aereo: Rockwell B-1 Lancer - Origine: USA Motori: 4 turboventola General Electric F101-GE-102 con postbruciatore e spinta da 65 a 137 kN ciascuno Prestazioni: Velocità massima 1,2 Ma (1480 km/h in quota). Autonomia 11998km. Raggio di azione 5543km. Tangenza 18000m Armamento: Bombe caduta libera: Mk 82 da 500 lb, Mk 83 da 1000 lb. Bombe a grappolo: CBU-87, CBU- 89, 30 CBU-97, CBU-103, CBU-104, CBU-105. Bombe a guida GPS: GBU-31 JDAM, GBU-38 JDAM, GBU-39. Bombe nucleari: B61, B83. Mine navali: Mk 62, Mk 65. Missili aria superficie: AGM- 154 JSOW, AGM-158 JASSM, SRAM Ruolo:Attacco, Bombardamento , Antinave, Filoweb.it aereo: Rockwell B-1 Lancer - Origine: USA Motori: 4 turboventola General Electric F101-GE-102 con postbruciatore e spinta da 65 a 137 kN ciascuno Prestazioni: Velocità massima 1,2 Ma (1480 km/h in quota). Autonomia 11998km. Raggio di azione 5543km. Tangenza 18000m Armamento: Bombe caduta libera: Mk 82 da 500 lb, Mk 83 da 1000 lb. Bombe a grappolo: CBU-87, CBU- 89, 30 CBU-97, CBU-103, CBU-104, CBU-105. Bombe a guida GPS: GBU-31 JDAM, GBU-38 JDAM, GBU-39. Bombe nucleari: B61, B83. Mine navali: Mk 62, Mk 65. Missili aria superficie: AGM- 154 JSOW, AGM-158 JASSM, SRAM Ruolo:Attacco, Bombardamento , Antinave, Filoweb.it aereo: Rockwell B-1 Lancer - Origine: USA Motori: 4 turboventola General Electric F101-GE-102 con postbruciatore e spinta da 65 a 137 kN ciascuno Prestazioni: Velocità massima 1,2 Ma (1480 km/h in quota). Autonomia 11998km. Raggio di azione 5543km. Tangenza 18000m Armamento: Bombe caduta libera: Mk 82 da 500 lb, Mk 83 da 1000 lb. Bombe a grappolo: CBU-87, CBU- 89, 30 CBU-97, CBU-103, CBU-104, CBU-105. Bombe a guida GPS: GBU-31 JDAM, GBU-38 JDAM, GBU-39. Bombe nucleari: B61, B83. Mine navali: Mk 62, Mk 65. Missili aria superficie: AGM- 154 JSOW, AGM-158 JASSM, SRAM Ruolo:Attacco, Bombardamento , Antinave, Filoweb.it aereo: Rockwell B-1 Lancer - Origine: USA Motori: 4 turboventola General Electric F101-GE-102 con postbruciatore e spinta da 65 a 137 kN ciascuno Prestazioni: Velocità massima 1,2 Ma (1480 km/h in quota). Autonomia 11998km. Raggio di azione 5543km. Tangenza 18000m Armamento: Bombe caduta libera: Mk 82 da 500 lb, Mk 83 da 1000 lb. Bombe a grappolo: CBU-87, CBU- 89, 30 CBU-97, CBU-103, CBU-104, CBU-105. Bombe a guida GPS: GBU-31 JDAM, GBU-38 JDAM, GBU-39. Bombe nucleari: B61, B83. Mine navali: Mk 62, Mk 65. Missili aria superficie: AGM- 154 JSOW, AGM-158 JASSM, SRAM Ruolo:Attacco, Bombardamento , Antinave, Filoweb.it aereo: Rockwell B-1 Lancer - Origine: USA Motori: 4 turboventola General Electric F101-GE-102 con postbruciatore e spinta da 65 a 137 kN ciascuno Prestazioni: Velocità massima 1,2 Ma (1480 km/h in quota). Autonomia 11998km. Raggio di azione 5543km. Tangenza 18000m Armamento: Bombe caduta libera: Mk 82 da 500 lb, Mk 83 da 1000 lb. Bombe a grappolo: CBU-87, CBU- 89, 30 CBU-97, CBU-103, CBU-104, CBU-105. Bombe a guida GPS: GBU-31 JDAM, GBU-38 JDAM, GBU-39. Bombe nucleari: B61, B83. Mine navali: Mk 62, Mk 65. Missili aria superficie: AGM- 154 JSOW, AGM-158 JASSM, SRAM Ruolo:Attacco, Bombardamento , Antinave, Filoweb.it aereo: Rockwell B-1 Lancer - Origine: USA Motori: 4 turboventola General Electric F101-GE-102 con postbruciatore e spinta da 65 a 137 kN ciascuno Prestazioni: Velocità massima 1,2 Ma (1480 km/h in quota). Autonomia 11998km. Raggio di azione 5543km. Tangenza 18000m Armamento: Bombe caduta libera: Mk 82 da 500 lb, Mk 83 da 1000 lb. Bombe a grappolo: CBU-87, CBU- 89, 30 CBU-97, CBU-103, CBU-104, CBU-105. Bombe a guida GPS: GBU-31 JDAM, GBU-38 JDAM, GBU-39. Bombe nucleari: B61, B83. Mine navali: Mk 62, Mk 65. Missili aria superficie: AGM- 154 JSOW, AGM-158 JASSM, SRAM Ruolo:Attacco, Bombardamento , Antinave, Filoweb.it aereo: Rockwell B-1 Lancer - Origine: USA Motori: 4 turboventola General Electric F101-GE-102 con postbruciatore e spinta da 65 a 137 kN ciascuno Prestazioni: Velocità massima 1,2 Ma (1480 km/h in quota). Autonomia 11998km. Raggio di azione 5543km. Tangenza 18000m Armamento: Bombe caduta libera: Mk 82 da 500 lb, Mk 83 da 1000 lb. Bombe a grappolo: CBU-87, CBU- 89, 30 CBU-97, CBU-103, CBU-104, CBU-105. Bombe a guida GPS: GBU-31 JDAM, GBU-38 JDAM, GBU-39. Bombe nucleari: B61, B83. Mine navali: Mk 62, Mk 65. Missili aria superficie: AGM- 154 JSOW, AGM-158 JASSM, SRAM Ruolo:Attacco, Bombardamento , Antinave, Filoweb.it aereo: Rockwell B-1 Lancer - Origine: USA Motori: 4 turboventola General Electric F101-GE-102 con postbruciatore e spinta da 65 a 137 kN ciascuno Prestazioni: Velocità massima 1,2 Ma (1480 km/h in quota). Autonomia 11998km. Raggio di azione 5543km. Tangenza 18000m Armamento: Bombe caduta libera: Mk 82 da 500 lb, Mk 83 da 1000 lb. Bombe a grappolo: CBU-87, CBU- 89, 30 CBU-97, CBU-103, CBU-104, CBU-105. Bombe a guida GPS: GBU-31 JDAM, GBU-38 JDAM, GBU-39. Bombe nucleari: B61, B83. Mine navali: Mk 62, Mk 65. Missili aria superficie: AGM- 154 JSOW, AGM-158 JASSM, SRAM Ruolo:Attacco, Bombardamento , Antinave, Filoweb.it aereo: Rockwell B-1 Lancer - Origine: USA Motori: 4 turboventola General Electric F101-GE-102 con postbruciatore e spinta da 65 a 137 kN ciascuno Prestazioni: Velocità massima 1,2 Ma (1480 km/h in quota). Autonomia 11998km. Raggio di azione 5543km. Tangenza 18000m Armamento: Bombe caduta libera: Mk 82 da 500 lb, Mk 83 da 1000 lb. Bombe a grappolo: CBU-87, CBU- 89, 30 CBU-97, CBU-103, CBU-104, CBU-105. Bombe a guida GPS: GBU-31 JDAM, GBU-38 JDAM, GBU-39. Bombe nucleari: B61, B83. Mine navali: Mk 62, Mk 65. Missili aria superficie: AGM- 154 JSOW, AGM-158 JASSM, SRAM Ruolo:Attacco, Bombardamento , Antinave, Filoweb.it aereo: Rockwell B-1 Lancer - Origine: USA Motori: 4 turboventola General Electric F101-GE-102 con postbruciatore e spinta da 65 a 137 kN ciascuno Prestazioni: Velocità massima 1,2 Ma (1480 km/h in quota). Autonomia 11998km. Raggio di azione 5543km. Tangenza 18000m Armamento: Bombe caduta libera: Mk 82 da 500 lb, Mk 83 da 1000 lb. Bombe a grappolo: CBU-87, CBU- 89, 30 CBU-97, CBU-103, CBU-104, CBU-105. Bombe a guida GPS: GBU-31 JDAM, GBU-38 JDAM, GBU-39. Bombe nucleari: B61, B83. Mine navali: Mk 62, Mk 65. Missili aria superficie: AGM- 154 JSOW, AGM-158 JASSM, SRAM Ruolo:Attacco, Bombardamento , Antinave, Filoweb.it aereo: Rockwell B-1 Lancer - Origine: USA Motori: 4 turboventola General Electric F101-GE-102 con postbruciatore e spinta da 65 a 137 kN ciascuno Prestazioni: Velocità massima 1,2 Ma (1480 km/h in quota). Autonomia 11998km. Raggio di azione 5543km. Tangenza 18000m Armamento: Bombe caduta libera: Mk 82 da 500 lb, Mk 83 da 1000 lb. Bombe a grappolo: CBU-87, CBU- 89, 30 CBU-97, CBU-103, CBU-104, CBU-105. Bombe a guida GPS: GBU-31 JDAM, GBU-38 JDAM, GBU-39. Bombe nucleari: B61, B83. Mine navali: Mk 62, Mk 65. Missili aria superficie: AGM- 154 JSOW, AGM-158 JASSM, SRAM Ruolo:Attacco, Bombardamento , Antinave, Filoweb.it aereo: Rockwell B-1 Lancer - Origine: USA Motori: 4 turboventola General Electric F101-GE-102 con postbruciatore e spinta da 65 a 137 kN ciascuno Prestazioni: Velocità massima 1,2 Ma (1480 km/h in quota). Autonomia 11998km. Raggio di azione 5543km. Tangenza 18000m Armamento: Bombe caduta libera: Mk 82 da 500 lb, Mk 83 da 1000 lb. Bombe a grappolo: CBU-87, CBU- 89, 30 CBU-97, CBU-103, CBU-104, CBU-105. Bombe a guida GPS: GBU-31 JDAM, GBU-38 JDAM, GBU-39. Bombe nucleari: B61, B83. Mine navali: Mk 62, Mk 65. Missili aria superficie: AGM- 154 JSOW, AGM-158 JASSM, SRAM Ruolo:Attacco, Bombardamento , Antinave, Filoweb.it aereo: Rockwell B-1 Lancer - Origine: USA Motori: 4 turboventola General Electric F101-GE-102 con postbruciatore e spinta da 65 a 137 kN ciascuno Prestazioni: Velocità massima 1,2 Ma (1480 km/h in quota). Autonomia 11998km. Raggio di azione 5543km. Tangenza 18000m Armamento: Bombe caduta libera: Mk 82 da 500 lb, Mk 83 da 1000 lb. Bombe a grappolo: CBU-87, CBU- 89, 30 CBU-97, CBU-103, CBU-104, CBU-105. Bombe a guida GPS: GBU-31 JDAM, GBU-38 JDAM, GBU-39. Bombe nucleari: B61, B83. Mine navali: Mk 62, Mk 65. Missili aria superficie: AGM- 154 JSOW, AGM-158 JASSM, SRAM Ruolo:Attacco, Bombardamento , Antinave, Filoweb.it aereo: Rockwell B-1 Lancer - Origine: USA Motori: 4 turboventola General Electric F101-GE-102 con postbruciatore e spinta da 65 a 137 kN ciascuno Prestazioni: Velocità massima 1,2 Ma (1480 km/h in quota). Autonomia 11998km. Raggio di azione 5543km. Tangenza 18000m Armamento: Bombe caduta libera: Mk 82 da 500 lb, Mk 83 da 1000 lb. Bombe a grappolo: CBU-87, CBU- 89, 30 CBU-97, CBU-103, CBU-104, CBU-105. Bombe a guida GPS: GBU-31 JDAM, GBU-38 JDAM, GBU-39. Bombe nucleari: B61, B83. Mine navali: Mk 62, Mk 65. Missili aria superficie: AGM- 154 JSOW, AGM-158 JASSM, SRAM Ruolo:Attacco, Bombardamento , Antinave, Filoweb.it aereo: Rockwell B-1 Lancer - Origine: USA Motori: 4 turboventola General Electric F101-GE-102 con postbruciatore e spinta da 65 a 137 kN ciascuno Prestazioni: Velocità massima 1,2 Ma (1480 km/h in quota). Autonomia 11998km. Raggio di azione 5543km. Tangenza 18000m Armamento: Bombe caduta libera: Mk 82 da 500 lb, Mk 83 da 1000 lb. Bombe a grappolo: CBU-87, CBU- 89, 30 CBU-97, CBU-103, CBU-104, CBU-105. Bombe a guida GPS: GBU-31 JDAM, GBU-38 JDAM, GBU-39. Bombe nucleari: B61, B83. Mine navali: Mk 62, Mk 65. Missili aria superficie: AGM- 154 JSOW, AGM-158 JASSM, SRAM Ruolo:Attacco, Bombardamento , Antinave, Filoweb.it aereo: Rockwell B-1 Lancer - Origine: USA Motori: 4 turboventola General Electric F101-GE-102 con postbruciatore e spinta da 65 a 137 kN ciascuno Prestazioni: Velocità massima 1,2 Ma (1480 km/h in quota). Autonomia 11998km. Raggio di azione 5543km. Tangenza 18000m Armamento: Bombe caduta libera: Mk 82 da 500 lb, Mk 83 da 1000 lb. Bombe a grappolo: CBU-87, CBU- 89, 30 CBU-97, CBU-103, CBU-104, CBU-105. Bombe a guida GPS: GBU-31 JDAM, GBU-38 JDAM, GBU-39. Bombe nucleari: B61, B83. Mine navali: Mk 62, Mk 65. Missili aria superficie: AGM- 154 JSOW, AGM-158 JASSM, SRAM Ruolo:Attacco, Bombardamento , Antinave, Filoweb.it aereo: Rockwell B-1 Lancer - Origine: USA Motori: 4 turboventola General Electric F101-GE-102 con postbruciatore e spinta da 65 a 137 kN ciascuno Prestazioni: Velocità massima 1,2 Ma (1480 km/h in quota). Autonomia 11998km. Raggio di azione 5543km. Tangenza 18000m Armamento: Bombe caduta libera: Mk 82 da 500 lb, Mk 83 da 1000 lb. Bombe a grappolo: CBU-87, CBU- 89, 30 CBU-97, CBU-103, CBU-104, CBU-105. Bombe a guida GPS: GBU-31 JDAM, GBU-38 JDAM, GBU-39. Bombe nucleari: B61, B83. Mine navali: Mk 62, Mk 65. Missili aria superficie: AGM- 154 JSOW, AGM-158 JASSM, SRAM Ruolo:Attacco, Bombardamento , Antinave, Filoweb.it aereo: Rockwell B-1 Lancer - Origine: USA Motori: 4 turboventola General Electric F101-GE-102 con postbruciatore e spinta da 65 a 137 kN ciascuno Prestazioni: Velocità massima 1,2 Ma (1480 km/h in quota). Autonomia 11998km. Raggio di azione 5543km. Tangenza 18000m Armamento: Bombe caduta libera: Mk 82 da 500 lb, Mk 83 da 1000 lb. Bombe a grappolo: CBU-87, CBU- 89, 30 CBU-97, CBU-103, CBU-104, CBU-105. Bombe a guida GPS: GBU-31 JDAM, GBU-38 JDAM, GBU-39. Bombe nucleari: B61, B83. Mine navali: Mk 62, Mk 65. Missili aria superficie: AGM- 154 JSOW, AGM-158 JASSM, SRAM Ruolo:Attacco, Bombardamento , Antinave,