800 km/h, Autonomia 11850 km, Tangenza 12500 m" />

Filoweb: Myasishchev M-4

 
Home Menu Gallery Roberto Contatti
 

Myasishchev M-4

Bombardiere strategico

Origine: URSS
Motori: 4 turbogetti Mikulin AM-3D da 421Kn di spinta oppure 4 PD-3M-500/500 da 432Kn di spinta
Prestazioni: Velocità massima 940 km/h, Velocità di crociera 800 km/h, Autonomia 11850 km, Tangenza 12500 m
Armamento: Fino a 10 GSh-23 da 23 mm in torrette ventrali, dorsali e in coda e fino a 9000 kg di bombe  convenzionale o nucleare
Ruolo: Bombardamento

Descrizione:
Il Myasishchev M-4 Molot era un bombardiere strategico sovietico quadrimotore a turboventola con ala a freccia. 
Famoso negli anni 50 per essere stato più uno spauracchio che un reale aereo, per parecchi anni ha "spaventato" gli stati uniti.
Il primo volo avvenne il 20 gennaio 1953 pochi mesi prima della morte di Stalin, che avvenne il 6 marzo successivo.
Quando fece la sua prima comparsa gli osservatori USA pensarono che l'URSS avesse un bombardiere strategico in grado di attraversare l'Alaska e raggiungere gli Stati Uniti.
In realtà il Bision ( nome in codice Nato per il Myasishchev M-4) era a mala pena in grado di raggiungere il territorio statunitense a causa del grande consumo di carburante.
Sebbene i M-4 furono solamente una ventina l' URSS riuscì a far credere agli USA che avevano centinaia di Bison

Myasishchev M-4
Myasishchev M-4
Myasishchev M-4

Contenuti


↑ Top ↑

G+ FB TW whatsapp RSS FEED
Cerca
Parola:

filoweb.it è il sito personale di Filippo Brunelli
(c) 2017 Filippo Brunelli
Le immagini ed i testi contenuti nel sito sono di proprietà di Filippo Brunelli salvo diversamente indicato.
L'uso delle immagini e del testo è gratuito per uso personale ed è subbordinato alla citazione della fonte.